Tesla: guida automatica ma anche servizi aggiuntivi.

Automotive e futuro. Tesla non può che rispecchiare perfettamente questo binomio. A breve non solo guida automatica ma anche servizi aggiuntivi.

Il 20 ottobre il CEO Elon Musk ha annunciato la produzione di Model X, la prima macchina a guida automatica. La macchina ha al suo interno una serie di sensori che le permettono di interagire con l’ambiente circostante ma il guidatore può in qualsiasi momento prendere il controllo del veicolo. Ovviamente la macchina non è ancora disponibile per il commercio perchè necessita di ulteriori test. Elon Musk ha comunque annunciato che entro la fine del 2017 una vettura Tesla a guida automatica viaggerà da sola da Los Angeles a New York in completa autonomia.

La Tesla non sarà in grado solo di portarci a lavoro e riportarci a casa ma anche di lavorare per noi nei momenti in cui siamo in vacanza oppure in relax. Avete capito bene! Infatti tutte le Tesla saranno dotate di un hardware che permetterà il trasporto delle persone a pagamento. Sappiamo già che il servizio non sarà disponibile sotto la rete Uber.

Chi è la mente di tutto? Lui. Il visionario CEO Elon Musk. Imprenditore sudafricano naturalizzato statunitense, ha creato la Space Exploration Technologies Corporation (Spacex) e la Tesla Motors. Inoltre è presidente della SolarCity e ha cofondato PayPal. Secondo Forbes, si classifica al numero 101 degli uomini più ricchi del mondo con un patrimonio nel 2015 di 12 miliardi di dollari. Il suo grande sogno è quello di portare la vita umana su Marte. Le persone potranno vivere dentro cupole trasparenti nelle quali verranno allestiti degli spazi verdi, strutture varie e residenze. Mentre nel sottosuolo verrà concentrata l’attività industriale.

4e6d7c14856333c7ffee23bbafb131c9

“Le persone lavorano meglio quando conoscono l’obiettivo. E ‘importante che le persone non vedano l’ora di venire a lavoro al mattino e si divertano lavorando”.  Elon Musk

E tu cosa ne pensi?

 

Lascia un commento