G.a.m.e. Il gruppo d’acquisto di Legambiente per le bici elettriche.

La voglia di trovare mezzi alternativi di trasporto non si ferma e Legambiente propone G.a.m.e. (Gruppo di Acquisto Mobilità Elettrica), un gruppo d’acquisto per le biciclette elettriche.

game_legambiente_a

Questa iniziativa arriva in un momento in cui molte città in Italia stanno pensando di ridurre i permessi per le auto a benzina (ad esempio Roma) e vietare la circolazione anche di auto a metano. Molti cittadini infatti decidono spontaneamente di lasciare a casa l’auto e viaggiare con i mezzi pubblici oppure di sfruttare le piste ciclabili.

Quindi via alla bici. Meglio se elettrica!

Legambiente promuove il progetto con un claim ambizioso: G.a.m.e., l’unione fa la bici! Ma vediamo meglio come funziona.

I gruppi d’acquisto sono aperti a tutti anche se all’inizio coinvolgono le città di Roma, Genova, Potenza, Palermo, Milano, Bologna e Padova. Le proposte d’acquisto per quanto riguarda le bici elettriche sono due: Flykly e IES-Bike. Flykly in realtà non è una vera e propria bici elettrica ma una ruota motorizzata che può essere adattata a qualsiasi modello di bici tradizionale senza problemi. IES-Bike è invece un’azienda milanese che ha proposto per il gruppo d’acquisto due modelli: una urban bike leggera in alluminio e una mountain bike con un motore più potente. Aderendo al gruppo d’acquisto, lo sconto sul prezzo di listino è all’incirca del 10%.

Come si può aderire al gruppo d’acquisto?

Tutte le indicazioni si trovano nel sito Legambiente delle regioni aderenti al progetto. Inoltre è necessario compilare questo modulo dove indicare la propria scelta. Consulta questo sito per tutte le informazioni aggiuntive.

Rendi la tua città più sostenibile, aderisci anche tu al progetto G.a.m.e.!

 

 

Lascia un commento