Mobilità sostenibile e smart city: il caso della città di Cagliari.

Mercoledì 5 aprile, a partire dalle ore 19.00, presso gli studi di RadioX si è parlato di argomenti che interessano la città di Cagliari: mobilità sostenibile, smart city, educazione alla mobilità sostenibile ma anche integrazione dell’Internet of Things nel modo di concepire la mobilità e la segnaletica urbana.

 

logo-radiox-blackOspiti della  puntata curata da Urban Center e condotta da Stefano Gregorini e dal co-curatore Jacopo Deidda Gagliardo: —–Roberto Murru – Presidente e Direttore di CTM Cagliari
Fabrizio Marcello – Consigliere comunale di Cagliari con deleghe per Mobilità e Trasporti della città metropolitana
Giuseppe Colistra – CEO di Greenshare
Giuseppe Musu – CEO di BeeToBit

Tra gli ospiti era presente anche il nostro CEO Giuseppe che ha portato come case history d’interesse quella di SmarTicket. SmarTicket è infatti una innovativa piattaforma di mobile ticketing attualmente utilizzata dal CTM con l’applicazione Busfinder (che consente di tenersi informati sugli orari dei bus, di calcolare i percorsi dei mezzi pubblici e di acquistare dal proprio smartphone biglietti ed abbonamenti). Attualmente SmarTicket è tra le applicazioni più scaricate ed utilizzate a Cagliari.

 

Card_SmarTicket

Cagliari infatti può essere considerata una città virtuosa perchè, mentre nelle altre città l’utilizzo del trasporto pubblico urbano è del 13%, nella città di Cagliari sale al 20% anche grazie alla fidelizzazione dell’utenza effettuata dall’applicazione BusFinder. Utilizzare i mezzi pubblici in una città influisce infatti sull’ambiente e migliora l’esperienza di mobilità di una città. Inoltre è stata sottolineata l’importanza dell’IoT nel campo della mobilità, ad esempio la produzione di dati sui passaggi in tempo reale (presenti su BusFinder) rendono sicuramente il servizio più appetibile al pubblico.

Oltre a CTM, SmarTicket viene utilizzata dal sistema di trasporto pubblico urbano della città di Parma (TEP), dall’azienda di TPL di Asti (ASP) ma anche da alcune aziende private che svolgono servizio di mobilità.

SmarTicket infatti non solo garantisce la possibilità per gli utenti di acquistare il biglietto/abbonamento dal proprio smartphone ma può essere utilizzato dalle aziende di trasporto pubblico e privato che vogliono digitalizzare e rendere più semplice il loro servizio di bigliettazione. Un altro punto di forza del sistema è garantito dal fatto che si possono avere le statistiche di bigliettazione in tempo reale e in modo più veloce rispetto ad un atro gestionale.

Vuoi saperne di più? Clicca qui o contattaci tramite mail info@green-share.it.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*