L’ecosostenibilità non va in vacanza.

Molte più persone d’estate scelgono di trascorrere una vacanza ecosostenibile. Per cui è il caso di dire: l’ecosostenibilità non va in vacanza.

Infatti non tutti gli italiani privilegiano le vacanze “in comodità”. Il 56% delle donne e il 40% degli uomini quando progetta una vacanza tiene in considerazione come fattore fondamentale quello ambientale. Per la maggior parte si tratta di turisti giovani e con un titolo di studio medio-alto. Il dato importante è che ci sono anche determinate città di provenienza dei turisti ecosostenibili come Milano, Roma, Bologna, Firenze e Torino. Le motivazioni che spingono le persone a fare una vacanza rispettosa dell’ambiente sono legate alla volontà di stare a contatto con la natura e praticare sport, quella di contribuire allo sviluppo locale e quella di conoscere la cultura e le tradizioni enogastronomiche del territorio.

La nostra Sardegna si rivela la meta ecosostenibile per eccellenza seguita da Puglia, Trentino, Sicilia, Marche ed Umbria. Mentre a livello europeo si piazzano sul podio della sostenibilità la Grecia e le sue isole incontaminate come le Piccole Cicladi, la Spagna, l’Irlanda, la Svezia e la Danimarca.

Una delle prime regole per una vacanza davvero green è sicuramente quella di ridurre gli spostamenti in automobile e preferire sempre i mezzi pubblici oppure il car sharing. In seconda battuta praticare delle attività a basso impatto ambientale come vela, snorkeling,  escursioni a piedi, paddleboat, kayak, bici, nuoto e bird-watch. Ma anche aiutare l’economia locale come  la visita ad un mercato artigianale o alimentare ed organizzare un tour con guide del posto.

Sostenibilità non è sinonimo tuttavia di low cost. Esempio di sostenibilità di lusso è il Glamping, modo di fare vacanza a metà strada tra il campeggio e il resort di lusso. Un esempio in Italia è  il Glamping Canonici di San Marco. La splendida location a contatto con la natura si trova tra la Laguna Veneta ed il fiume Brenta dove i Dogi e le antiche e nobili famiglie veneziane avevano le loro dimore estive. Se volete curiosare tra gli splendidi alloggi http://www.glampingcanonici.com/.

glamping-1695468_960_720

Anche Tripadvisor si è adeguato a questa tendenza nascente dei viaggi sostenibili, aprendo un intero programma dedicato ai viaggi green chiamato Ecolander.

A fare una scelta green non potevano mancare le star: Leonardo Di Caprio vuole realizzare un resort di lusso sostenibile nella sua isola ai Caraibi e la coppia Michael Douglas/Catherine Zeta Jones sta rendendo una struttura turistica alle Bermuda completamente green.

E tu quest’anno che vacanza farai?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*